Eccesso di vitamina B12: perché si verifica e quali sono le conseguenze?

Sommario

exceso de vitamina B12 abstract

In numerosi articoli del blog abbiamo parlato dell’importanza della vitamina B12 per la nostra salute. È già noto che è essenziale ingerire una quantità adeguata di questa vitamina e, soprattutto, occorre prestare particolare attenzione nelle situazioni in cui si può verificare una carenza, come nel caso delle diete vegetariane e vegane.

Ma questa volta parleremo del contrario della carenza di vitamina B12: l’eccesso di vitamina B12 o ipervitaminosi B12.

Come viene assorbita e trasportata la vitamina B12

Per capire perché si può verificare un eccesso di vitamina B12, è necessario innanzitutto comprendere il meccanismo di assorbimento e trasporto della vitamina B12.

La vitamina B12 viene assorbita nell’ultima parte dell’intestino tenue, nell’ileo.
ileo
. Affinché la vitamina B12 venga assorbita e raggiunga il plasma, è necessario che si leghi al fattore intrinseco. Una volta assorbita e passata nel flusso sanguigno, viaggia legata all’aptocorrina e alla transcobalamina. Esistono tre tipi di transcobalamine, le più comuni delle quali sono
olotranscobalamina
o transcobalamina II, la più rilevante perché è quella biologicamente attiva
frazione biologicamente attiva
.

Perché si verifica un eccesso di vitamina B12

La vitamina B12 può essere immagazzinata nel fegato per lunghi periodi di tempo per evitare carenze.

Si tratta di un
vitamina idrosolubile
L’eccesso può essere espulso nelle urine se non ci sono problemi di salute. Tuttavia, esistono alcune patologie in cui la vitamina B12 può essere presente in quantità eccessiva:


  • Aumento delle proteine trasportatrici di vitamina B12
    Proteine trasportatrici di B12 in
    neoplasie
    (cancro al fegato, al seno, al colon, allo stomaco e al pancreas).

  • Abbondante
    rilascio della vitamina B12 riservata nel fegato
    o
    diminuzione della sintesi di olotranscobalamina
    su
    malattia del fegato
    .


  • Malattie renali
    causando una diminuzione della filtrazione di olotranscobalamina.


  • Malattie autoimmuni
    lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide, ecc.

Inoltre, un livello molto alto di
assunzione molto elevata
La carenza di vitamina B12 può anche portare all’ipervitaminosi. Questo fenomeno è più raro, ma può verificarsi se si assumono integratori di vitamina B12 o si utilizzano farmaci iniettabili di vitamina B12 a dosi molto elevate e per lunghi periodi di tempo.

Livelli elevati di vitamina B12 possono essere un segnale di avvertimento di un rischio elevato di
che avvertono di un aumento del rischio di sviluppare tumori maligni.
. L’ipervitaminosi di vitamina B12 può essere una
marcatore tumorale non specifico
una volta escluse altre patologie come quelle ematologiche, epatiche e renali.

I sintomi dell’ipervitaminosi sono aspecifici e variabili: nausea, vomito, cefalea, insonnia o visione offuscata.

Esistono linee guida cliniche per la carenza di vitamina B12, come l’assunzione di un integratore completo di vitamina B12. Tuttavia, non esistono trattamenti specifici per l’ipervitaminosi, ma è necessario sapere da cosa è causata e agire tempestivamente perché può essere una malattia grave.

Bibliografia

  • García-Rodríguez AM e altri. L’ipervitaminosi B12 è un predittore di tumore? Rev Mx Med Fam. 2020;7:7-15.

  • Sánchez-Duque JA e altri. Ipervitaminosi B12: uno sguardo dalle cure primarie. Semergen: rivista spagnola di medicina di famiglia, ISSN 1138-3593, Nº. 1, 2021, pp. 67-68.

  • Zulfiqar A et al. Ipervitaminosi B12. La nostra esperienza e una recensione. Medicina – Volume 79 – No. 5, 2019.

Elena García-Maldonado

Veggunn

Articoli Recenti

Scoprire

Acepto la politica de recogida de datos
El propósito de este formulario es recibir respuesta a su consulta.
El responsable de almacenar sus datos es Laboratorios Zamdeh, S.L.
En cualquier momento puede cancelar su suscripción

Offerta speciale fino alla fine del LOTTO!
Ottieni fino al 50% sul tuo acquisto di
Capsule DHA Veggunn